CBM
press area contattaci   speciale aziende   cbm internazionale
     

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

Accedi al tuo
spazio personale
  Clicca qui per entrare
 
Non sei ancora registrato?
Iscriviti adesso
 
 Cosa facciamo
Disabilità visiva
  cecità
cataratta
glaucoma
cecita infantile
tracoma
oncocerosi
ipovisione
difetti refrattivi
Altre disabilità
Riabilitazione su base comunitaria
Adozione a distanza
 
Mamane
Mamane, 15 anni, Niger, era affetto da una forma gravissima di tracoma
vai
aiutaci ora
contattaci
cosa facciamo
tracoma
Bimbo affetto da tracoma
Foto © CBM
Il tracoma

Il tracoma è una patologia infettiva cronica della congiuntiva e della cornea, causata da un micro-organismo: la Clamydia Trachomatis. L’infezione si trasmette di persona in persona, soprattutto in condizioni di scarsa igiene, mancanza di acqua pulita e infestazioni di mosche. Sono i bambini i più colpiti dall’infezione. I primi sintomi si manifestano con arrossamento, lacrimazione, forti bruciori e gonfiore delle palpebre.
In seguito nella fase più acuta, le ciglia si rivoltano verso l'interno (trichiasi), così da trasformare ogni battito delle palpebre in una frustata, che crea microlesioni profonde alla cornea. Tale processo è molto doloroso e gradualmente conduce a una cecità totale e irreversibile.
Oggi il tracoma è una malattia che colpisce 41 milioni di persone, mentre 8,2 milioni di persone sono affette da trichiasi. Questa patologia imperversa ancora nei Paesi più poveri del mondo, soprattutto nell’area dell’Africa sub Sahariana, dove la scarsa igiene, la mancanza di acqua pulita e il sovraffollamento favoriscono la diffusione della patologia.

 
 
 
cosa fa cbm
  CBM, in collaborazione con l'Organizzazione Mondiale della Sanità, sta conducendo una strategia a lungo termine denominata Programma SAFE con l'obiettivo di combattere la cecità da tracoma. L'acronimo inglese SAFE indica le quattro azioni necessarie nella lotta contro la malattia:

Surgery ( Chirurgia): operazione chirurgica di trichiasi
Antibiotics (Antibiotici): somministrazione di antibiotici allo stadio iniziale della malattia
Facial cleanliness (Igiene del viso): educazione alla corretta igiene/pulizia del viso e alla ottimizzazione delle scarse risorse idriche
Environmental Improvement (Sviluppo ambientale): miglioramento delle condizioni igienico-ambientali, contributo essenziale per sconfiggere l'infezione.
aiutaci
  COSA PUOI FARE TU
Per salvare una persona dal Tracoma, nella fase iniziale può bastare la somministrazione di Azitromicina, un farmaco antibiotico che sta gradualmente sostituendo la pomata antibiotica tetraciclina e che va somministrato 2 volte all’anno per 3 anni.
Con 5 euro curi dal tracoma un bimbo per sei mesi
per saperne di più
 
Emergenza tracoma: un nuovo programma di CBM Italia con il sostegno del Ministero Affari Esteri
 
22 marzo: Giornata Mondiale dell’Acqua
 
 
Etiopia: acqua per la vista, acqua per la vita!
 
 
© 2011 cbm Italia Onlus
Dillo ad un amico Privacy policy Credits
idee bomboniere bomboniere solidali battesimo bomboniere prima comunione bomboniere cresima bomboniere laurea bomboniere matrimonio
curare la cataratta curare il glaucoma regali solidali speciale aziende cbm 100 anni contattaci
regali per la vista 5xmille ciechi     beneficenza 5permille