• alt-text-placeholder

Cambia la vita con un paio di occhiali

Milioni di bambini vivono con una disabilità causata da difetti refrattivi non curati. Con un paio di occhiali potrebbero tornare a vedere, ma sono troppo poveri per permettersi anche un oggetto così comune. Garantisci gli occhiali da vista ai bambini che vivono nei Paesi più poveri del mondo. Con poco puoi fare davvero tantissimo: cambierai per sempre la loro vita.
Dona ora.

Dona ora

Nel mondo 157,49 milioni di adulti e bambini vivono con una disabilità visiva a causa di errori refrattivi non corretti. Questo impedisce loro di andare a scuola, trovare un lavoro, partecipare attivamente alla vita di comunità, rafforzando ancora di più il ciclo che lega povertà e disabilità.

La storia di Allen

Allen, che vedi nelle foto, ha 9 anni e da tutta la vita non riesce a distinguere i colori, il viso delle persone, gli oggetti. Allen infatti ha un problema alla vista e a causa di questo vive isolata ed emarginata, non frequenta la scuola e non esce di casa perché, non vedendo, ogni passo è un pericolo. Eppure con un semplice paio di occhiali la sua vita potrebbe cambiare per sempre: potrebbe tornare a vedere, frequentare la scuola e riconoscere il volto della sua mamma.

bambino si copre il viso dietro la tenda

Come Allen, sono milioni i bambini che vivono in questa condizione.
Tu oggi puoi donare loro gli occhiali di cui hanno urgentemente bisogno e cambiare per sempre la loro vita.

Sostenibilità e innovazione: interveniamo così

La nostra missione in difesa della salute visiva di tutti, nessuno escluso, a partire dai bambini più poveri nei Paesi del Sud del mondo, è un progetto in continua evoluzione che ci vede costantemente impegnati nella ricerca di nuovi strumenti di prevenzione e di cura. Tra questi un’applicazione per smartphone, la ”Peek Acuity”, clinicamente convalidata, per il test dell’acuità visiva che richiede meno di un minuto per effettuare un esame della vista. Una tecnologia molto valida utilizzata quotidianamente nei nostri centri di screening. Permette di fare un primo controllo per identificare chi necessita di ulteriori esami della vista direttamente nei vari villaggi riuscendo a decentralizzare l’accesso alle cure, senza mai sostituire ma incentivando la richiesta di esami dettagliati da un optometrista qualificato.

beneficiaria con uno smartphone in mano

Un ciclo che si può spezzare

Nei nostri laboratori ottici e negli ospedali sul campo, produciamo e distribuiamo gratuitamente occhiali da vista alle persone che hanno bisogno.

logo break the cycle

Tornando a vedere, possono ricominciare la scuola, trovare un lavoro e migliorare le loro possibilità future, spezzando così il ciclo che lega povertà e disabilità.