progetto-pin

Programma di incremento della copertura di programmi di cecità prevenibile nella valle del Cauca e del Pacifico Meridionale Colombiano

Colombia,

Cali

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

 

In Colombia c’è un grandissimo bisogno di cure oculistiche. Quasi la metà delle disabilità (il 43,5%) sono di tipo visivo e la prima causa di cecità è la cataratta. Sono 120.000 le persone cieche per questa patologia e ogni anno si registrano 24.000 nuovi casi.

La Colombia è un Paese prioritario per CBM. Qui lavoriamo insieme al nostro partner, l’Instituto para Ninos Ciegos y Sordos del Valle del Cauca, che da quasi 40 anni lavora per la prevenzione e cura della cecità e sordità.

 

A Cali, nel Nord della Colombia, insieme al nostro partner sosteniamo:

– servizi di cura della vista e dell’udito nella Clinica Visual y Uditiva e nella clinica satellite di Buenaventura, una delle città più povere della Colombia

– un programma di cliniche mobili chirurgiche a Tumaco (a 663 km da Cali).

 

Dal 2006 l’Instituto ha implementato un programma di controllo della Retinopatia del Prematuro (ROP), una malattia che può colpire i neonati pre-termine tenuti in incubatrice. Tale patologia è fortemente diffusa in America Latina e, nei casi più gravi, può portare alla cecità; per questo collaboriamo e sosteniamo questo programma, che attualmente è attivo in 12 unità neonatali pubbliche a Cali e Santa Marta (sulla costa atlantica) e prevede attività di screening, individuazione e trattamento della patologia. Particolare attenzione è posta anche alla formazione e alla sensibilizzazione sul tema del personale impiegato nei reparti neonatali.

 

Oltre al programma di cura delle ROP, la Clinica Visual y Uditiva di Cali e la clinica satellite di Buenaventura offrono servizi di chirurgia della cataratta e del glaucoma e servizi per l’ipovisione.

colombia

AREA DI INTERVENTO

Cali e Buenaventura (Valle del Cauca) e Magdalena e Narino (Pacifico Comoìlombiano)

PARTNER LOCALI:

Instituto para Niños Ciegos y Sordos del Valle del Cauca

 

 

ENTI FINANZIATORI:

Chiesa Valdese

chiesa-valdese

OBIETTIVI

  • Miglioramento della qualità e quantità dei servizi oculistici erogati alla popolazione che vive nel Valle del Cauca attraverso: fornitura di attrezzature specialistiche, medicinali, consumabili.
  • Controllo della cecità evitabile  attraverso:

– visite, screening, cura e trattamenti dei pazienti affetti da patologie visive; realizzazione di interventi chirurgici di cataratta nelle cliniche di Cali e Buenaventura.

 

– realizzazione di giornate comunitarie con attività di screening, cura e prevenzione a pazienti nelle aree rurali ed urbane.

 

– Visita, diagnosi e follow up di neonati a rischio di sviluppare la Retinopatia del Prematuro.

 

  • Formazione di personale oftalmico attraverso corsi specialistici, con focus sulla cura della Retinopatia del Prematuro
  • Advocacy e sensibilizzazione attraverso:
    1. Miglioramento delle reti di networking tra gli stakeholder istituzionali e le associazioni che operano nella cura della cecità prevenibile.
    2. Sensibilizzazione della popolazione sulle principali tematiche di salute della vista e informazione sui servizi medici disponibili presenti nell’area d’intervento.

RISULTATI RAGGIUNTI:

 

Nel 2016 abbiamo raggiunto questi importanti risultati:

 

 

  • 6.438 persone hanno ricevuto servizi di cura della vista, di cui:
    • 3.670 pazienti visitati e curati per malattie oculari
    • 677 persone sono state inserite in programmi di ipovisione
    • 873 pazienti sono stati operati di cataratta
    • 2.091 bambini seguiti da programmi di prevenzione e cura della Retinopatia del Prematuro, di cui 56 casi gravi sottoposti a intervento chirurgico.
  • 637 operatori sanitari sono stati formati sulle patologie visive con focus sulla Retinopatia del Prematuro
  • 269 workshop sono stati realizzati per sensibilizzare le comunità locali sui temi di prevenzione e cura della vista, che hanno coinvolto 3.790 persone in totale
  • le cliniche di Cali e di Buenaventura sono state equipaggiate con strumenti necessari per la riabilitazione visiva
  • 269 giornate comunitarie organizzate a Buenventura e Tumaco, che hanno portato screening visivi a 15.941 persone.