Uganda
1 ottobre 2019

10 anni del CoRSU, l’Ospedale dei bambini

Il 29 settembre abbiamo festeggiato insieme i 10 anni dell’Ospedale CoRSU. Il nostro Presidente, dottor Mario Angi, e il Direttore Massimo Maggio hanno partecipato con gioia alla cerimonia, che ha visto uniti il personale medico dell’ospedale, le Istituzioni, i partner.
Una cerimonia emozionante, scaldata dal sorriso dei tantissimi bambini che qui vengono curati.

Nella foto: il Presidente di CBM Italia, dott. Mario Angi (secondo da destra) stringe la mano al Vice Presidente dell’Uganda on.Edward Ssekandi.

In 10 anni l’ospedale ha cambiato la vita di oltre 32.000 bambini con disabilità attraverso operazioni chirurgiche e offerto servizi di riabilitazione a oltre 64.000 pazienti.

Ma cos’è il CoRSU?

Il CorSU è un ospedale di riablitazione medica e chirurgia specialistica situato nel distretto di Wakiso, in Uganda, nato 10 anni fa: da allora lavora senza sosta per migliorare le condizioni di vita di migliaia di persone con disablità dell’Ugande e dei Paesi vicini come Ruanda, Sud Sudan, Tanziania.
Al CoRSU vengono curate disabilità fisiche congenite piede torto, deformazioni degli arti, ma anche palatoschisi e «labbro leporino») o infettive (come osteomielite), ma anche fratture, ustioni, malnutrizione.
Nell’ultimo anno l’ospedale ha realizzato 5.480 operazioni chirurgiche, di cui oltre l’80% su bambini; 12.200 sessioni di terapie; prodotto e distribuito oltre 1.134 ausili.
I pazienti sono soprattutto bambini: qui trovano un contesto di guarigione che comprende non solo cure mediche, ma anche attività di interazione e di gioco.

CBM e il CoRSU, una collaborazione che dura nel tempo

La collaborazione tra CBM e il CoRSU, insieme alla Fondation d’Assistance Internationale (FAI) ha portato a risultati straordinari: nell’ultimo anno sono stati curati 1.861 pazienti, di cui 1.668 bambini; sensibilizzati oltre 10.000 bambini e adulti sull’importanza di prevenire le infezioni in 30 scuole e centri sanitari, formati 23 membri dello staff medico.
La tappa più importante di questo viaggio insieme è stata però la costruzione del Septic Ward, il nuovo Reparto Infettivi che oggi accoglie i pazienti in un ambiente protetto, al riparo dalle infezioni durante le lunghe degenze post operatorie. Un punto di riferimento importante per tanti bambini con disablità.

Il CoRSU non è solo un ospedale, ma molto di più: è un’organizzazione che mette al centro le persone con disabilità affinchè possano esprimere a pieno il loro potenziale.

Per saperne di più: Leggi il reportage dal CoRSU