Inaugurazione, Uganda
31 ottobre 2017

«INSIEME STIAMO CAMBIANDO IL FUTURO DEI BAMBINI DELL’UGANDA»

Queste le parole dell’on. Alitwala Kadaaga, Presidente del Parlamento ugandese, oggi durante la cerimonia di inaugurazione ufficiale del Nuovo Reparto Infettivi presso l’Ospedale ortopedico CoRSU, sostenuto da CBM.

Un traguardo importante, frutto di un anno di intenso lavoro, insieme ai nostri partner locali, alle Istituzioni, al prezioso contributo della FAI (Fondation Assistance Internationale) e tutti coloro che ogni giorno si impegnano per migliorare il destino dei tanti bambini con disabilità dell’Uganda.

 

Al CoRSU ne arrivano ogni giorno tantissimi, anche dagli Stati vicini: percorrono migliaia di chilometri per ricevere le cure gratuite di qualità che solo qui possono avere.

1 su 5 di questi bambini è infettivo: da qui l’importanza di costruire un nuovo reparto dedicato a loro, in cui i bambini possono stare anche per lunghi periodi in un ambiente protetto al riparo dalle infezioni.

 

Un sogno che si è avverato, reso possibile anche grazie al sostegno di tanti che insieme a noi hanno creduto che insieme davvero “si può fare di più”, come ha detto emozionato Massimo Maggio, il Direttore di CBM Italia Onlus al taglio del nastro.

Inaugurazione Nuovo Reparto Infettivi

All’inaugurazione erano presenti (da sinistra nella foto) Stefania Mancini, vice Presidente FAI (Fondation Assistance Internationale), Massimo Maggio (Direttore di CBM Italia Onlus), Sarah Hodges, Direttore Sanitario del CoRSU, Alitwala Kadaaga, Presidente del Parlamento ugandese, Domenico Fornara, Ambasciatore Italiano in Uganda, Davide Naggi, Direttore del CoRSU, Emmanuel Luyirika, Presidente del Board del CoRSU.