9 settembre 2019

Primo Open Day Solidale. Per saperne di più sul testamento solidale.

In occasione della Giornata Internazionale del Lascito Solidale, il 13 settembre, i notai di tutta Italia “aprono le porte” ai cittadini per spiegare cos’è e come si fa un testamento solidale.
Il testamento solidale è l’atto con il quale si può donare una parte dei propri beni a una associazione, ente, organizzazione umanitaria come CBM Italia Onlus.

L’iniziativa “Open Day Solidale”, alla sua prima edizione, è promossa dal Comitato Testamento Solidale – composto da 22 organizzazioni non profit – tra le quali anche CBM Italia Onlus – e dal Consiglio Nazionale del Notariato.

In 59 città d’Italia, presso i Consigli Notarili Distrettuali, i notai dalle ore 16 alle 19 offriranno consulenza gratuita sul testamento solidale, fornendo informazioni pratiche e operative a tutte le persone interessate.

Gli incontri saranno un’occasione per promuovere una migliore comprensione di un gesto di generosità destinato a cambiare concretamente la vita di tantissime persone bisognose.

Scopri qual è il Consiglio Notarile Distrettuale più vicino a te.

Perché un lascito a CBM

Da anni le organizzazioni umanitarie come CBM Italia Onlus beneficiano di lasciti solidali: una scelta di generosità poco conosciuta, ma molto importante.

 

Secondo i dati più recenti 6 italiani su 10 non hanno mai sentito parlare di testamento solidale e solo 1 su 10 afferma di sapere bene cos’è. Dall’indagine emerge che quasi 6 italiani su 10 (il 57%) si sentono assolutamente liberi nella eventuale scelta di fare un lascito solidale.

 

Includere CBM Italia Onlus nel proprio testamento significa donare una concreta opportunità di guarigione a migliaia di bambini, donne e uomini ciechi e con disabilità che vivono nei Paesi del Sud del mondo.


Per ulteriori informazioni o domande, chiama Sara Pellegatta, referente Lasciti testamentari di CBM, allo 02 720 936 70 o scrivile a sara.pellegatta@cbmitalia.org