Novartis, Ruanda
4 luglio 2017

Il nostro progetto in Ruanda premiato da Novartis

 

CBM è l’unico vincitore italiano dell’edizione 2017 del premio XOVA (eXellence in Ophthalmology Vision Award), assegnato dall’azienda farmaceutica Novartis.

 

Il premio finanzia progetti che contribuiscono a migliorare in modo significativo la cura della vista a livello globale e in particolare nei Paesi del Sud del mondo.

 

Il progetto di CBM, selezionato tra 96 candidature, si è distinto per la capacità di produrre un impatto reale sulla cura dei pazienti.

 

Il premio contribuirà alla formazione di due nuovi medici, all’addestramento di 25 tecnici e all’acquisto di attrezzature nell’ospedale Kabgayi che CBM sostiene in Ruanda.

 

In questo Paese oltre 400.000 persone hanno una disabilità visiva, a causa soprattutto della cataratta, ma ci sono solo 17 oculisti per oltre 12 milioni di abitanti.

 

Grazie a questo progetto entro la fine dell’anno potremo operare ​4.000 persone ed effettuare 30.000 visite oculistiche.