Varie
15 aprile 2014

Berna: il cerchio della vita

Berna è una bimba di 5 anni che vive con la sua famiglia in un poverissimo villaggio dell’Uganda.

Berna era affetta da ginocchia vare, una malformazione che in casi acuti come il suo può condizionare completamente la vita.

I suoi genitori non potevano sostenere le spese mediche dell’operazione e così tutta la sua esistenza sembrava già segnata… non c’erano speranze. Ma questo è il suo passato perché quando è arrivato il sostegno di persone come te, la storia di Berna è cambiata: si è aperto per lei il cerchio della vita.

Berna è stata individuata dagli operatori CBM, e portata all’ospedale CBM di Kampala dove ha subito 2 interventi chirurgici, la fisioterapia e la riabilitazione necessarie per guarire completamente.

Ora voglio parlarti del suo presente perché Berna da un po’ di tempo è tornata a casa, alla sua nuova vita. Sta bene, è felice e può finalmente andare a scuola insieme agli altri bambini del suo villaggio. Un tempo tutto questo era impensabile… ora è realtà! Da quando si è completamente ripresa adora passeggiare, vuole camminare sempre: non importa dove si va, l’importante è andare!

Questa è la cronaca di un’altra grande vittoria insieme, un’altra bambina dimenticata che, come Laxmi e molti altri, è stata salvata dal buio della disabilità grazie al preziosismo sostegno a distanza delle Madrine e dei Padrini CBM, come te. È con grande orgoglio che oggi posso dirti: “Berna ora comincia una nuova vita, potrà andare a scuola, potrà studiare e costruirsi un futuro migliore.”