Dal mondo CBM
2 ottobre 2014

Insieme a CBM: “Apriamo gli occhi”

Ogni minuto nel mondo un bambino diventa cieco.

Eppure, nell’80% dei casi, la cecità si può curare.

Tu con 2 euro puoi contribuire a ridare la vista a un bambino. Dal 4 ottobre al 1° novembre dona con un SMS o una chiamata da rete fissa al 45594.

 

La lotta alla cecità è l’obiettivo di “Apriamo gli occhi”: la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi promossa da CBM Italia, in accordo con le raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per l’eliminazione della cecità evitabile. Ad oggi la marcia della cecità infantile prosegue a un ritmo impressionante:

ogni minuto un bambino diventa cieco. Eppure basterebbe una diagnosi precoce per curare le principali cause della cecità e delle patologie oculari.

Secondo l’OMS nel 40% dei casi, le cause che determinano la cecità infantile sono curabili con interventi mirati. Se non si interviene tempestivamente, il 60% dei bambini che diventano ciechi muore entro 1 anno dal momento in cui ha perso la vista.

Dona 2 euro con un SMS solidale oppure 2 o 5 euro con una chiamata da rete fissa

al numero 45594 e contribuisci a sostenere i progetti di lotta alla cecità “Apriamo gli occhi” di CBM in 14 Paesi poveri del mondo.

 

I medici di CBM potranno realizzare operazioni oculistiche per i bambini delle famiglie più povere, allestire cliniche oculistiche mobili e attività di screening per seguire i bambini che vivono nelle aree più remote e non hanno la possibilità di raggiungere gli ospedali nelle città. Inoltre, grazie ai fondi raccolti dalla campagna, saranno distribuiti occhiali per bambini.

 Insieme a CBM: #apriamogliocchi