L’obiettivo della Giornata Mondiale della Vista è creare consapevolezza sull’enorme numero di persone in tutto il mondo che non hanno accesso a servizi oculistici efficaci e inclusivi e che di conseguenza perdono la vista, quando ciò potrebbe essere evitato. E su coloro che, avendo perso la vista, non hanno accesso ai servizi di supporto e riabilitazione necessari che consentirebbero di realizzare a pieno il loro potenziale.

Dr. Babar Qureshi
Director of the Inclusive Eye Health Initiative, CBM

La salute della vista è un diritto di tutti. Per questo lavoriamo nei Paesi in via di sviluppo per prevenire e curare le principali malattie visive, rendere accessibili i servizi oculistici, includere le persone cieche e con disabilità nelle comunità. Garantiamo loro l’accesso a istruzione, lavoro, salute, spezzando così il ciclo che lega povertà e disabilità.

Guarda i video per saperne di più sulla Giornata Mondiale della Vista e aiutaci a diffondere consapevolezza sull’importanza della salute della vista!

bimbo con disabilità visiva in braccio alla mamma

Nel mondo 1,1 miliardo di persone ha una disabilità visiva: nel 90% dei casi si può prevenire o curare.

gruppo di persone in Africa

Entro il 2050 si stima che 4,8 miliardi di persone avranno problemi di vista, circa la metà della popolazione mondiale.

Nazioni Unite

Le nazioni si impegnano a garantire l'accesso alle cure oculistiche a tutti entro il 2030, fondamentali per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.
(23 luglio 2021, Nazioni Unite)

Insieme per la salute della vista, da 110 anni.

Da 110 anni CBM è in prima linea per garantire il diritto alla salute della vista, di tutti. Sostieni oggi il lavoro dei medici, degli infermieri, degli operatori di comunità per garantire accesso alle cure a chi non può riceverle.

Scegli l'importo
{{ errors.first('firstname') }}
{{ errors.first('lastname') }}
{{ errors.first('email') }}