visita oculistica

Il nostro 2020

Il 2020 ci ha visto in prima linea per le persone cieche e con disabilità.

In un anno segnato dall’emergenza COVID-19, che ha accentuato disuguaglianze e disparità, il nostro lavoro non si è fermato: nei nostri interventi abbiamo adottato tutte le misure necessarie a prevenire e gestire l’emergenza e assicurare continuità ai nostri progetti.

Nei Paesi in via di sviluppo il nostro impegno è lavorare ogni giorno per spezzare il ciclo tra povertà e disabilità in cui vivono intrappolate milioni di persone e che la pandemia ha reso ancora più drammatico. Lo facciamo attraverso progetti di salute della vista e di inclusione delle persone con disabilità.

Abbiamo realizzato 38 progetti in 14 paesi in Africa, Asia e America Latina raggiungendo 1.018.463 adulti e bambini che hanno beneficiato di servizi medici, educativi e di programmi di sviluppo inclusivo. Oltre a loro, abbiamo raggiunto 354.217 persone attraverso distribuzioni di massa di medicinali e 213.517 persone con attività di risposta all’emergenza COVID-19.

Insieme ai nostri partner sul campo e grazie all’aiuto dei nostri sostenitori abbiamo raggiunto questi risultati:

  • 400.654 screening oculistici 
  • 90.543 operazioni oculistiche, di cui 64.888 di cataratta
  • 87.857 occhiali da vista distribuiti
  • 6.045 operatori sanitari formati (medici, infermieri, assistenti)
  • 3.076 studenti con disabilità iscritti a scuola

In Italia il 2020 ha segnato una tappa importante per la nostra organizzazione: siamo intervenuti nell’emergenza sanitaria al fianco dei più vulnerabili e abbiamo avviato interventi di sviluppo che mettono al centro le persone con disabilità.

Scarica il bilancio sociale 2020

I nostri dati nel 2020

38
I progetti sul campo
14
I Paesi in cui abbiamo lavorato
1 mln
I beneficiari raggiunti

Chi ci sostiene

Il nostro lavoro in Africa, Asia, America Latina e in Italia è reso possibile dalla fiducia e il sostegno di moltissimi donatori privati, enti pubblici e privati, istituzioni, che nell’ultimo anno ci hanno permesso di raccogliere più di 9 milioni di euro.

Scopri di più

La provenienza dei fondi raccolti

75%
donazioni individuali
21%
donazioni da istituzioni e da fondazioni
4%
donazioni da aziende

La provenienza delle donazioni individuali

64% Donazioni
24% Lasciti testamentari
12% 5 per mille

Come usiamo i fondi raccolti

Ogni euro che raccogliamo è prezioso e si trasforma in visite mediche, medicine, operazioni chirurgiche, progetti di inclusione sociale per le persone con disabilità.

L'88% dei fondi raccolti è destinato ai progetti (69%) e alle attività di sensibilizzazione (19%).

88%
destinato a progetti e sensibilizzazione (attività istituzionali)
6%
investiti in raccolta fondi
6%
per spese generali e amministrative

Perché puoi fidarti di noi

  • 1

    Siamo parte di un’organizzazione internazionale attiva dal 1908

  • 2

    Siamo una delle 247 Organizzazioni della Società Civile (OSC) riconosciute dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo

  • 3

    Il bilancio d’esercizio di CBM Italia Onlus al 31 dicembre 2020 è approvato dall’assemblea dei soci e certificato da KPMG (alla cui revisione ci sottoponiamo volontariamente dal 2006)

  • 4

    Siamo certificati dall’Istituto Italiano della Donazione per la gestione trasparente dei fondi raccolti

  • 5

    Abbiamo un Codice etico e di condotta che ci impegna ad aderire ai principi di onestà, rispetto, correttezza, inclusione

  • 6

    L’88% dei fondi raccolti è destinato ai progetti e alla sensibilizzazione nel Sud del mondo e in Italia

In ottemperanza alla Legge 4 agosto 2017, n. 124 comma 125 e seguenti, pubblichiamo in allegato i fondi ricevuti nel 2020, 2019, 2018 e nel 2017 da Pubblica Amministrazione.

{{ errors.first('firstname') }}
{{ errors.first('lastname') }}
{{ errors.first('email') }}