donna con disabilità visiva che cammina

Il progetto

In Etiopia sostieniamo un progetto triennale (2019-2021) che ha l’obiettivo di offrire un’educazione inclusiva di qualità ai bambini con disabilità delle regioni Tigray e Amhara.

Il progetto si inserisce nel quadro degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs), in particolare il 4° (fornire un’educazione di qualità, equa e inclusiva, e opportunità di apprendimento per tutti) e il target 4.5 (eliminare le disparità di genere nell’istruzione e garantire la parità di accesso a istruzione e formazione per i più vulnerabili, comprese le persone con disabilità).

Insieme al partner locale ORDA (Organization for Rehabilitation and Development in Amhara) siamo impegnati nella costruzione ed equipaggiamento della scuola Robit.

La Robit è una scuola aperta a studenti con e senza disabilità. In questi anni il numero di bambini che vivono e studiano qui è aumentato (oggi sono 55). L’attuale struttura non è adeguata a ospitarli tutti e a rispondere alle esigenze di studenti con disabilità diverse (visive, uditive, motorie).

La nuova scuola verrà costruita nel distretto di Kobo, a Nord Wollo, in una zona più centrale e quindi più facilmente raggiungibile dagli studenti. Il progetto sarà sviluppato in collaborazione con Arcò – Architettura e Cooperazione, un team di architetti specializzati in edifici sostenibili e accessibili.
La nuova scuola sarà dedicata esclusivamente alle classi primarie, dal primo all’ottavo grado. Le attività previste, sostenute da CBM Italia, sono: costruzione della scuola (classi, dormitori ecc), acquisto arredi interni e attrezzaturevitto per studenti con disabilità (cibo, vestiti, materiale scolastico), sostegno ai salari dello staff.

Il progetto fa parte di un più ampio programma, realizzato in collaborazione con partner etiopi: il Ministero dell’Istruzione, Il Ministero del Lavoro e Affari Sociali, le Associazioni nazionali delle persone con disabilità, ORDA ed ECDD (Ethiopian Center for Disability and Development Association). Questo programma prevede: sensibilizzazione sul diritto allo studio per i bambini con disabilità, interventi per rendere 12 scuole inclusive (cioè̀ accessibili anche ai bambini con disabilità) e la costruzione della scuola inclusiva Robit.

bambini con disabilità visiva che camminano in gruppo

Risultati raggiunti

Nel 2019 grazie al progetto abbiamo raggiunto questi risultati:

La scuola Robit è stata resa accessibile per i bambini con disabilità che la frequentano: 

  • 55 studenti con disabilità (di cui 24 studentesse) frequentano la scuola elementare Robit e  hanno ricevuto pasti a scuola e materiale scolastico. Tutti gli studenti seguono i corsi in modo regolare. 
  • 3 membri dello staff scolastico sono stati assunti nella scuola. 
  • Sono state rafforzate le capacità e il coinvolgimento nel campo dell’educazione inclusiva degli attori del settore educativo e delle Organizzazioni di persone con disabilità attraverso due giornate di formazione rivolte a 421 persone

L’ambiente scolastico è stato migliorato e reso inclusivo:

  • 30 insegnanti sono stati formati sulla lettura del Braille e sulla lingua dei segni, 23 insegnanti hanno acquisito competenze di mobilità e orientamento.  
  • Il progetto ha fornito supporto a 4 scuole per costruire rampe, ha fornito un set di kit Montessori a ciascuna scuola 
  • 50 bambini con disabilità hanno ricevuto ausili assistivi (ardesia e stilo, che  sono strumenti usati dai bambini non vedenti per poter scrivere da soli)  
  • In 12 scuole target sono stati istituiti e rafforzati club di studio inclusivi della disabilità 

Sono state rafforzate le Organizzazioni di persone con disabilità, i genitori e parenti di bambini con disabilità: 

  • 25 donne e genitori/ tutori di bambini con disabilità sono stati formati su competenze aziendali di base 
  • 30 lavoratori nell’ambito di sicurezza alimentare sono stati formati sui temi della disabilità e l’inclusione. 
  • 51 impiegati dell’istituto di risparmio e di credito hanno ricevuto formazione; questo aiuterà l’accesso al credito per le persone con disabilità.  

Lo sviluppo inclusivo della disabilità è integrato nelle comunità attraverso attività di sensibilizzazione, la formazione delle competenze, l’istituzione e il sostegno alle organizzazioni locali di persone con disabilità: 

  • 59 tra insegnanti della scuola primaria inclusiva Robit, del distretto di Raya Kobo nella regione di Amhara e operatori sanitari, sono stati formati sui temi della disabilità ed educazione inclusiva. 
  • 53 insegnanti sono stati formati sui temi dell’educazione inclusiva in 12 scuole target 
  • 36 operatori sanitari ed esperti hanno identificato i bambini con disabilità per poter fornire la giusta istruzione. 
{{ errors.first('firstname') }}
{{ errors.first('lastname') }}
{{ errors.first('email') }}