Campagna Fermiamo la cecità
1 ottobre 2019

Fermiamo la cecità. Insieme è possibile.

Il 10 Ottobre è la Giornata Mondiale della Vista, promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS): un momento importante per far luce sul problema della cecità evitabile. Come ogni anno, proprio questo giorno parte la nostra campagna annuale “Fermiamo la cecità. Insieme è possibile”.

Da sempre noi di CBM siamo in prima linea contro quest’emergenza invisibile che colpisce soprattutto chi vive nei Paesi del Sud del mondo, dove spesso mancano cure e servizi medici. In questi anni abbiamo visitato e curato tantissime persone, lavorando per prevenire e curare la cecità evitabile e le altre disabilità visive e malattie della vista, ma c’è ancora tanto da fare.

Anche quest’anno, con la campagna “Fermiamo la cecità. Insieme è possibile.” abbiamo un obiettivo importante: salvare dalla cecità 1,6 milioni di bambini, donne e uomini che vivono nei Paesi più poveri di Africa, Asia e America Latina. 

Nel corso dell’anno, passo dopo passo, ti mostreremo il nostro percorso verso il raggiungimento di questo importante traguardo: potrai vedere con i tuoi occhi i risultati ottenuti insieme al supporto dei nostri donatori e quanto manca per raggiungere l’obiettivo.

Se vuoi essere al nostro fianco e aiutarci a salvare dalla cecità 1,6 milioni di persone nel Sud del mondo, c’è un posto per te! Diventa protagonista e sostieni la campagna “Fermiamo la cecità. Insieme è possibile.” Dona ora

Scopri di cosa parleremo in questo articolo:

La cecità nel mondo 

Nel mondo sono 253 milioni le persone cieche e ipovedenti: di queste, 36 milioni sono cieche, le restanti 217 ipovedenti.

Il 55% di tutte le persone cieche e ipovedenti sono donne

Quasi il 90% di loro vive nei Paesi del Sud del mondo. Eppure l’80% di tutte le cause di cecità e disabilità visiva potrebbe essere evitato o curato.

La cataratta è la 1° causa di cecità al mondo: 20 milioni di persone sono cieche in tutto il mondo a causa di questa patologia.

Sai cos’è la cataratta? Scopri di più sulla prima causa di cecità al mondo.

La campagna: “Fermiamo la cecità. Insieme è possibile.” 

Nei Paesi del Sud del mondo troppo spesso essere ciechi significa vivere in pericolo ogni giorno a causa di incidenti, maltrattamenti e abusi.

Per questo da oltre 110 anni noi di CBM ci prendiamo cura delle persone cieche e con disabilità portando cure mediche di qualità e accessibili a tutti, contribuendo alla realizzazione del 3° degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite, che mira ad assicurare salute e benessere a tutti.  

Nel corso della nostra campagna annuale “Fermiamo la cecità. Insieme è possibile”, sosterremo 26 progetti di prevenzione e cura della cecità e delle disabilità visive in 12 Paesi di Africa, Asia e America Latina, con l’obiettivo di raggiungere e salvare dalla cecità 1,6 milioni di persone entro il prossimo Ottobre 2020. 

I nostri progetti di cura e prevenzione delle disabilità visive

 

  • Africa: Etiopia (5 progetti), Kenya (2 progetti), Rwanda (1 progetto), Sud Sudan (2 progetti), Tanzania (1 progetto), Uganda (3 progetti)
  • Asia e Medio Oriente: India (2 progetti), Nepal (1 progetti), Vietnam (1 progetti)
  • America Latina: Bolivia (5 progetti), Guatemala (2 progetti), Paraguay (1 progetto)

L’impegno di CBM 

Diverse sono le attività che intraprenderemo durante l’anno nei 12 Paesi in cui interverremo attraverso i nostri progetti.

 

1) Porteremo screening visivi nelle scuole e nei villaggi per identificare i bambini e gli adulti ciechi e con problemi di vista

 

2) Sosterremo visite oculistiche, operazioni chirurgiche e percorsi di riabilitazione visiva attraverso: 

  • la formazione specialistica di oculisti, infermieri e personale sanitario locale
  • la costruzione e l’equipaggiamento di sale operatorie e ambulatori oftalmici 
  • la fornitura di strumenti, attrezzature, materiali consumabili e medicinali 
  • la distribuzione di occhiali da vista e ausili visivi 


3) Allestiremo cliniche mobili oftalmiche, per visitare e curare anche chi vive lontano dagli ospedali

 

4) Costruiremo pozzi e organizzeremo distribuzioni di massa di antibiotici per prevenire le cause infettive di cecità


5) Sensibilizzeremo e informeremo la popolazione sull’importanza della vista e sulle attività di prevenzione

I nostri obiettivi, passo dopo passo 

Nel corso dell’anno aggiorneremo un contatore, proprio come quello che trovi qui. Servirà per aggiornarti costantemente sui progressi e i risultati raggiunti, giorno per giorno, anche grazie al tuo prezioso sostegno alla campagna “Fermiamo la cecità. Insieme è possibile.”

Visite, operazioni chirurgiche, numero di occhiali e antibiotici distribuiti: così riusciremo a salvare dalla cecità 1,6 milioni di persone.

Se anche tu vuoi diventare protagonista della campagna “Fermiamo la cecità. Insieme è possibile.”, oggi hai l’occasione di farlo in diversi modi per aiutarci a salvare dal buio 1,6 milioni di bambini, donne e uomini che vivono in Africa, Asia e Medio Oriente e America Latina. 

Fai una donazione a CBM: 

 

Averti al nostro fianco sarà un prezioso primo passo verso il raggiungimento di un grande obiettivo, insieme siamo certi di poterlo raggiungere! 

 

Dona ora

Crea una raccolta fondi su Facebook per CBM:

 

Per il tuo compleanno, ogni tua ricorrenza, quando vuoi puoi decidere di invitare i tuoi amici a sostenerci. È semplicissimo!

Crea ora la tua raccolta fondi su Facebook

Diventa ambasciatore della campagna: 

 

Aiutaci a condividere sui social la campagna “Fermiamo la cecità. Insieme è possibile.”

Condividi ora cliccando sulle icone di condivisione qui sotto.