• beneficiaria progetto agricoltura sostenibile in Niger
1 / 1

L’evento è promosso da CBM Italia e AICS (Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo), in collaborazione con RIDS, CISP e Università di Macerata.

In occasione della Giornata Internazionale dei Diritti Umani (10 dicembre) e dell’anniversario della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità (13 dicembre) un dialogo aperto sui diritti delle persone con disabilità.

Verranno presentati i risultati dell’impegno della cooperazione italiana nel settore come occasione di riflessione sulla promozione dei diritti umani delle persone con disabilità nel quadro dell’emergenza sanitaria, economica e sociale in corso.

Per iscriversi

AICS – Vice Direttore tecnico Leonardo Carmenati

CBM Italia – Direttore Generale Massimo Maggio

Moderatore: Alfredo Ferrante, Dipartimento Famiglia, Presidenza del Consiglio dei Ministri.

  • Enrico Materia, esperto di cooperazione – I diritti umani e le persone con disabilità nelle società inclusive
  • Mina Lomuscio, AICS e Chiara Anselmo, CBM Italia – La ricerca “Disabilità e Cooperazione Internazionale: partecipazione e inclusione”: 2016-2017: elementi essenziali e trend futuri per il percorso verso i diritti umani

Le sfide attuali alla luce dell’attuale situazione pandemica

  • Giampiero Griffo, RIDS – Le ricerche sull’impatto della pandemia
  • Maura Viezzoli, CISP – Sviluppo inclusivo in Niger
  • Arianna Taddei, Università di Macerata – Donne con disabilità: tra emergenza e emancipazione
  • Francesco Giulietti, CBM – Povertà e disabilità in Etiopia
  • Alessandra Piermattei, AICS Senegal – L’impegno dell’AICS di Dakar per le persone con disabilità

Conclusioni

  • Alfredo Ferrante

Evento aperto a tutti con sottotitolazione in italiano.

{{ errors.first('firstname') }}
{{ errors.first('lastname') }}
{{ errors.first('email') }}