I nostri ambasciatori non sono solo personaggi pubblici, sono soprattutto amici che hanno scelto di sostenerci nella prevenzione e cura della cecità e nell’inclusione delle persone con disabilità.

I nostri ambasciatori hanno visto con i loro occhi il frutto del nostro lavoro e hanno scelto di restare al nostro fianco. Come noi, credono che insieme possiamo generare un cambiamento che duri nel tempo: migliorare la vita di tante persone cieche e con disabilità che vivono nei Paesi in via di sviluppo.

Filippa Lagerbäck

Il mio viaggio verso la nuova vita di Jessy

Filippa Lagerbäck

La nostra amica Filippa Lagerbäck è ideatrice e madrina di numerose attività di sensibilizzazione e raccolta fondi.

Tutto è iniziato con un viaggio in Uganda, in cui Filippa ha potuto visitare in prima persona uno dei nostri progetti a Kampala e dove ha seguito da vicino il percorso di guarigione del piccolo Jessy, un bambino di 7 anni cieco, che viveva fra le baraccopoli della capitale. A causa della cataratta, i suoi occhi erano coperti da un velo spesso che gli impediva di vedere il mondo, come lei stessa racconta.

Daniele Bossari

Daniele Bossari insieme a dei beneficiari di CBM

In Nepal, un viaggio profondo ed emozionante

Daniele Bossari

Daniele Bossari, amato conduttore televisivo e radiofonico, ha visitato i nostri progetti in Nepal per stare accanto a uno dei tanti bambini con problemi alla vista curati nel nostro ospedale oculistico a Biratnagar. Un luogo che per migliaia di abitanti del Nepal e dell’India significa speranza, sviluppo, rinascita.

Daniele ha visto con i suoi occhi le file lunghissime di donne, bambini, uomini e anziani che ogni mattina si formano davanti ai cancelli dell’ospedale. Tutti loro hanno un sogno: poter tornare a vedere. Dalla missione di Daniele è nata un’intensa narrazione, che nel blog “In viaggio con Daniele Bossari in Nepal” ha raccontato, giorno dopo giorno, le storie dei bambini conosciuti sul tetto del mondo.

Cesare Picco

Cesare Picco al centro di un gruppo di bambini indiani

Il Blind Date – Concerto al buio, l’evento musicale realizzato dal pianista Cesare Picco e da CBM Italia che negli ultimi dieci anni ha regalato a migliaia di persone l’esperienza del buio assoluto e del ritorno alla luce, ha assunto un significato nuovo e diverso dopo l’esperienza vissuta da Cesare al fianco dei bambini ciechi in India.

A Shillong, nella regione nord-orientale del Paese, Cesare ha visitato una scuola speciale, inclusiva, dove i bambini ciechi imparano a leggere e scrivere insieme a compagni di banco che non hanno alcun problema alla vista. Qui Cesare si è esibito in un concerto speciale che ha toccato le corde del cuore di tutti gli studenti della scuola inclusiva.

Ilenia Lazzarin e Patrizio Rispo

Ilenia Lazzarin e Patrizio Rispo in missione con CBM  in Kenya

Sono amati dal grande pubblico come i protagonisti della fiction di Rai3 «Un posto al sole». Per noi, Ilenia Lazzarin e Patrizio Rispo, sono amici e ambasciatori affezionati, che hanno scelto di mettere a disposizione la loro popolarità per far conoscere i nostri progetti di cura e prevenzione della cecità.

Ilenia e Patrizio sono partiti per il Kenya, lungo un viaggio a tappe in cui hanno potuto vedere con i loro occhi i progetti di CBM a Nairobi. Ne è nato un intenso racconto di viaggio in cui Ilenia e Patrizio hanno testimoniato il passaggio dal buio alla luce del piccolo Moses: un bambino con la cataratta bilaterale che è stato curato e salvato dalla cecità dai nostri medici.

Un grazie speciale

Un ringraziamento speciale anche ai nostri ambasciatori

  • Davide Oldani
  • Mara Maionchi
  • Carolina di Domenico
  • Francesca Romana Barberini
1 / 4

{{ errors.first('firstname') }}
{{ errors.first('lastname') }}
{{ errors.first('email') }}