donna su sedia a rotelle con un operatore cbm

Il progetto

Nella situazione di emergenza causata da COVID-19, le persone con disabilità sono tra le più vulnerabili, discriminate ed esposte a diseguaglianze economiche e sociali che limitano il loro accesso ai servizi primari. Inoltre sono tra le più esposte al rischio di contagio (possono avere difficoltà a lavarsi le mani, accedere all’acqua, hanno necessità di toccare oggetti e superfici) e hanno maggiori difficoltà a mantenere la distanza sociale o l’isolamento, poiché necessitano di rimanere in stretto contatto con chi le supporta, come familiari e operatori.

Il progetto, realizzato insieme alla Federazione Nigerina delle Persone con Disabilità (FNPH), ha l’obiettivo di mettere in atto misure inclusive per la prevenzione e il controllo dei casi di COVID-19, con particolare attenzione alle persone con disabilità e loro famiglie.

Il coinvolgimento della FNPH garantisce il coinvolgimento diretto delle persone con disabilità e un intervento tempestivo e mirato rispetto ai loro bisogni, grazie alla radicata presenza dell’associazione nel Paese.

Il progetto ha previsto l’identificazione dei nuclei familiari più vulnerabili e dei loro bisogni (in particolare cibo e kit igienici), distribuzione di voucher economici, attività di sensibilizzazione accessibili a tutti per la prevenzione del virus.

Risultati raggiunti

Le persone con disabilità sono state supportate economicamente e socialmente per far fronte all’emergenza COVID-19. In particolare:

  • 320 famiglie vulnerabili e con disabilità hanno ricevuto voucher economici e kit igienici
  • sono state realizzate campagne di sensibilizzazione e prevenzione di COVID-19 porta a porta e diffusi 9 messaggi radiofonici e spot TV accessibili alle persone con disabilità in 11 comuni, raggiungendo 3.513 persone (di cui 1.271 con disabilità)
  • sono stati organizzati due incontri con le autorità governative, per rendere le misure relative a COVID-19 accessibili a tutti.
{{ errors.first('firstname') }}
{{ errors.first('lastname') }}
{{ errors.first('email') }}