Naro Moru Disabled Children Home

Il progetto

Obiettivo del progetto è l’accesso a servizi di riabilitazione fisica di qualità per i bambini con disabilità della contea di Nyeri – nel Kenya centrale – e delle contee limitrofe (Laikipia, Embu e Isiolo). 

Partner locale del progetto è la Naro Moru Disabled Children Home, nella contea di Nyeri che ha una prevalenza di disabilità stimata al 3,2%. La Naro Moru Disabled Children Home mira a raggiungere il 30% della popolazione, cioè 1.622 bambini con disabilità fisica. 

A Nyeri e in Kenya in generale le persone con disabilità vivono in condizioni di povertà e hanno limitate opportunità di accesso all’istruzione, alla salute, a un alloggio adeguato e al lavoro. Il progetto fornirà quindi servizi di riabilitazione medica, tra cui screening, interventi chirurgici correttivi ortopedici, fisioterapia/terapia occupazionale e cure post-operatorie ai bambini con disabilità. Questo migliorerà la loro capacità di partecipare e di essere riconosciuti nella società.

Sono previsti anche interventi di sensibilizzazione e di rafforzamento delle capacità di inclusione nella comunità, finalizzati al raggiungimento dell’obiettivo generale di migliorare la qualità della vita e il benessere dei bambini con disabilità. 

Beneficiari sono quindi 1.622 bambini con disabilità fisiche e le loro famiglie.   

Risultati attesi 

Maggiore accesso a servizi di riabilitazione per i bambini con disabilità:

  • 1.622 bambini riceveranno screening, visite e terapie
  • 373 saranno sottoposti a operazioni chirurgiche
  • saranno forniti 373 dispositivi di assistenza per disabilità fisiche
  • saranno realizzati 616 singoli interventi di fisioterapia/terapia occupazionale e/o manipolazione del piede torto
  • 373 persone parteciperanno a sessioni per l’orientamento e la mobilità, il linguaggio dei segni e la comunicazione tattile. 

Le infrastrutture di riabilitazione fisica della Naro Moru Disabled Children Home saranno in grado di fornire servizi di qualità:

  • 30 membri del personale parteciperanno a formazioni/corsi/laboratori
  • 3 sale saranno ristrutturate per fornire spazi adeguati ai servizi di riabilitazione
  • sarà adottato un sistema di  tele-radiologia.

Saranno rafforzate le comunità:

  • saranno realizzate 9 campagne sui diritti delle persone con disabilità, sulla prevenzione e sui servizi esistenti 
  • sarà facilitata la creazione di gruppi di genitori, di sostegno tra pari e/o gruppi di auto-aiuto.

Nel corso del 2022 CBM Italia contribuirà al raggiungimento di tutti e 3 i risultati attesi.

{{ errors.first('firstname') }}
{{ errors.first('lastname') }}
{{ errors.first('email') }}