Bambini che corrono in un paesaggio nigerino

Il progetto

Il progetto ha l’obiettivo di favorire l’accesso e l’inclusione di bambini e adolescenti nelle strutture educative della regione di Diffa. In particolare interverremo nel comune di Chétimari per migliorare le condizioni e la capacità di accoglienza delle scuole, al fine di aumentare il livello d’inclusione dei bambini con disabilità.

Come CBM realizzeremo attività di sensibilizzazione sull’inclusione e lavoreremo per ridurre le barriere architettoniche in 24 classi affinchè siano accessibili agli studenti con disabilità.

Il progetto nel complesso prevede anche la costruzione di 13 nuove classi, di servizi igienici e interventi strutturali per garantire l’accesso all’acqua. Le classi costruite saranno equipaggiate con arredamento e materiali essenziali allo svolgimento delle attività educative.

L’iniziativa infine prevede, grazie alla collaborazione con il partner locale, Tchida, delle attività di formazione e sensibilizzazione per contrastare l’abbandono scolastico.

Le attività che realizzeremo sono nel dettaglio:

  • formazione di 50 insegnanti
  • adattamento strutturale e fornitura di ausili in 5 scuole
  • sensibilizzazione delle comunità sull’educazione inclusiva
  • formazione di 40 membri delle autorità comunali su educazione inclusiva e organizzazione di forum comunitari
  • formazione di 15 attori attori umanitari in Disability mainstreaming nei contesti di emergenza ed Educazione inclusiva; accompagnamento di due Organizzazioni umanitarie sui temi dell’educazione inclusiva.

Risultati attesi

  • Le strutture educative identificate sono rese accessibili e sicure per studenti con e senza disabilità
  • Sono favoriti i servizi di educazione inclusiva e l’inclusione sociale dei bambini con disabilità nel comune di Chetimari, in collaborazione con le comunità e attori umanitari.
{{ errors.first('firstname') }}
{{ errors.first('lastname') }}
{{ errors.first('email') }}