beneficiario con stampelle

Il progetto

Dal 2017, CBM supporta il Gahini Rehabilitation Center (GRC) nelle attività di riabilitazione attraverso la formazione di fisioterapisti, laboratori di ortopedia e la costruzione di una sala chirurgica; il GRC ha così migliorato notevolmente il proprio modello di erogazione dei servizi, conducendo campagne di advocacy sul campo e raggiungendo un maggior numero di persone bisognose.

Negli ultimi quattro anni, circa 70.361 persone sono state sottoposte a screening, 12.528 hanno ricevuto ausili, 3.650 persone sono state visitate e 1.435 sono state operate nel reparto di chirurgia ortopedica; 6.527 persone sono state visitate e 6.329 trattate nel reparto di fisioterapia; 1.567 bambini sono stati trattati nell’unità di terapia occupazionale, mentre 233.815 persone hanno partecipato alle attività di sensibilizzazione sulla disabilità e 38.674 persone sono state sottoposte a screening durante gli eventi di sensibilizzazione.

Obiettivo generale del progetto è rendere il GRC centro di riferimento nazionale di eccellenza per i servizi di riabilitazione in Rwanda, migliorando la qualità della vita delle persone con disabilità e facendo fronte a una domanda crescente di servizi di riabilitazione.

Risultati raggiunti

  • un migliore accesso ai servizi di riabilitazione del GRC per le persone con disabilità;
  • riduzione della disabilità grazie a servizi di riabilitazione completi;
  • Il GRC è sostenibile.

All’interno dell’intervento, nel 2022 il GRC con il supporto di CBM Italia ha avuto modo di:

  • effettuare lo screening di 879 bambini in 6 scuole del distretto di Kayonza; 54 bambini sono stati inviati al GRC per accedere ai servizi di riabilitazione;
  • 8.080 bambini e 1.087 adulti del Distretto di Kayonza hanno partecipato ad attività di sensibilizzazione sui diritti delle persone con disabilità;
  • 164 persone sono state indirizzate al GRC per accedere ai servizi di riabilitazione;
  • 16 persone povere hanno ricevuto ausili ortopedici (protesi, stampelle, ecc.)
  • 1.418 bambini hanno ricevuto chirurgie ortopediche;
  • 98 Organizzazioni di Persone con Disabilità sono state rafforzate nel loro ruolo di supporto alle persone con disabilità;
  • 65 infermieri dei centri sanitari degli ospedali di Gahini e Rwinkwavu sono stati formati sull’identificazione precoce e la presa in carico dei bambini con disabilità;
  • 29 insegnanti di tutte le scuole di Kayonza sono stati formati sull’identificazione dei bambini con disabilità visive o fisiche;
  • 26 operatori sanitari sono stati formati sulla lingua dei segni.
{{ errors.first('firstname') }}
{{ errors.first('lastname') }}
{{ errors.first('email') }}